Opportunità Italia in Europa

  • Servizio Volontario Europeo (SVE): offre ai giovani tra i 17 e i 30 anni l’opportunità di svolgere un’attività di volontariato in un Paese d’Europa e oltre per un periodo che va da 2 a 12 mesi, impegnati come “volontari europei” in progetti locali inerenti cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arte, tempo libero, protezione civile, ambiente, sviluppo cooperativo, ecc. Per saperne di più; www.erasmusplus.it  e  www.agenziagiovani.it.
  • Corpo europeo di solidarietà: L’ESC – European Solidarity Corps è una iniziativa dell’Unione Europea finalizzata ad offrire l’opportunità a giovani dai 17 ai 30 anni di lavorare su progetti di solidarietà nel proprio Paese e all’estero partecipando ad iniziative solidali, come lavoratori dipendenti, tirocinanti, apprendisti o volontari. I giovani che entrano a far parte del Corpo Europeo di Solidarietà possono collaborare a varie tipologie di attività in settori quali educazione, salute, integrazione sociale, costruzione di rifugi e protezione ambientaleaccoglienza, sostegno e integrazione di migranti e rifugiati, assistenza nella fornitura di cibo e prevenzione delle catastrofi naturali.COME PARTECIPARE: registrazione attraverso l’apposito form online raggiungibile dalla pagina cliccando su “Partecipa anche tu!”.

Corsi di formazione 
  • CORSO ONLINE – I FONDI EUROPEI 2014-2020: Corso di primo orientamento sulle opportunità offerte dai finanziamenti europei nel periodo 2014-2020. Iscrizioni sempre aperte. Per saperne di più.
  • CORSO ONLINE – EUROPROGETTAZIONE E FONDI EUROPEI: TECNICHE E METODI: Corso completo sui Fondi europei e le tecniche per presentare le richieste di finanziamento alla Commissione europea. Iscrizioni sempre aperte. Per saperne di più.

  •  PSR Sicilia 2014-2020 – Il Programma di Sviluppo Rurale rappresenta un importante strumento di finanziamento e attuazione del fondo europeo agricolo di sviluppo rurale.
Con Delibera di Consiglio Comunale n. 27 del 30.05.16 il Comune di Tremestieri Etneo ha aderito alla costituzione del Gruppo di Azione Locale Etna Sud insieme ai Comuni limitrofi.
Il GAL è uno strumento fondamentale per dare l’opportunità al “territorio” di essere protagonista dello sviluppo attraverso il coinvolgimento di imprenditori, commercianti, associazioni ecc. che avranno la possibilità di accedere alle risorse finanziarie assegnate dalla Comunità Europea alla Sicilia.
Il Piano di Azione Locale Etna Sud si è classificato al 6° posto nella graduatoria regionale delle strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo  e, completati gli ultimi adempimenti da parte della Regione, si potrà procedere alla predisposizione dei bandi con il coinvolgimento degli operatori economici interessati.

Link Utili